Uno sguardo al 2016

da Andrea De Clementi, il 23 gennaio 2017 | Aggiungi commento

Immagine di un treno che esce da un tunnel e che rappresenta l'anno 2016

Un anno fa vi abbiamo parlato del nostro 2015 in termini di numeri. Abbiamo contato i nostri utenti, i membri del nostro team, i chilometri percorsi… Tutto in modo estremamente dettagliato. Alcuni speculatori hanno già cominciato a fare ipotesi stravaganti su nuovi possibili scenari.

Quest’anno tuttavia abbiamo deciso di non parlare di cifre. E non perché quelle dell’anno appena trascorso siano meno importanti: avevamo semplicemente voglia di adottare una formula diversa, più adatta al nostro 2016, così ricco di progetti, sorprese e novità.

Vogliamo ringraziarvi tutti per questo magnifico anno, per i vostri complimenti e per le vostre critiche. Perché siete voi, utenti più esperti ma anche nuovi, che ci incoraggiate e ci spingete a migliorare continuamente.

  • Gennaio

    Pagamento ad alta velocità
    Abbiamo cominciato l’anno in grande stile, con i vostri pagamenti lanciati a 320 km/h sulla nostra piattaforma, perché possiate prenotare sempre alla massima velocità. Ci ricordiamo le vostre informazioni, così che possiate acquistare i vostri biglietti in pochi clic.

  • Febbraio

    Parliamo di affari
    Dopo il lancio della versione beta a novembre 2015, a febbraio abbiamo reso disponibile Captain Train for Business. Le funzionalità sono le stesse della nostra piattaforma destinata al grande pubblico, ma con un occhio di riguardo ai bisogni delle imprese. La parola d’ordine è sempre la stessa: semplicità.

  • Marzo

    Benvenuta Trainline
    Nella grande storia di Captain Train, la nostra fusione con Trainline, il numero 1 della vendita di biglietti del treno online oltremanica, resta un evento di rara importanza. Con esso si aprono nuove possibilità di offrirvi una vera esperienza di viaggio su scala europea.

  • Maggio

    Ingresso libero
    Data la nostra volontà di offrire l’esperienza di acquisto più semplice possibile, l’account obbligatorio rappresentava ancora un grosso ostacolo. Abbiamo quindi lanciato una nuova versione del nostro sito web, tutta dedicata ai visitatori. Questo significa che non è più necessario creare un account per acquistare un biglietto da noi. Per le applicazioni bisognerà attendere la fine del 2016 per poter prenotare in incognito.

  • Giugno

    ¡Vamos!
    Dopo la Germania e l’Italia, anche la Spagna entra a far parte dei paesi per i quali vendiamo tutti i biglietti. Siamo anche molto fieri di potervi presentare il nostro sito e le nostre applicazioni completamente tradotti in spagnolo. Perché quando facciamo una cosa, la facciamo muy bien.

  • Settembre

    Verde menta
    Alla fine delle vacanze estive siamo diventati Trainline, con una bella mano di vernice verde menta che i più attenti avranno subito notato sul nostro sito e nelle nostre applicazioni. Niente di cui preoccuparsi comunque: i colori sono cambiati, ma noi siamo rimasti gli stessi.

  • Ottobre

    Un tempo da cani
    Si, ma anche una bella notizia per gli amici a 4 zampe. Siamo orgogliosi di annunciarvi che i biglietti per animali sono finalmente disponibili, anche se soltanto per i treni SNCF. Piccola curiosità: questa funzionalità è stata la più richiesta fin dalla nascita di Captain Train.

  • Novembre

    Attenzione all’apertura delle porte
    Anche se potrebbe sembrare una decisione poco saggia con l’arrivo del freddo,  alla fine dell’anno abbiamo deciso di spalancare le nostre porte ai curiosi della Startup Assembly [link in francese]. Abbiamo anche preparato una notevole quantità di dolci, da offrire loro tra una presentazione sul nostro sistema di pagamento ed una sul nostro prezioso servizio clienti.

  • Dicembre

    Cioccolato e tulipani
    Come ultima novità dell’anno, abbiamo avuto il piacere di proporvi i biglietti per viaggiare nel Benelux. Così potrete fare il pieno di cioccolato ogni volta che le vostre scorte finiranno.

Se avete letto fino qui, allora siete a conoscenza di tutte le nostre novità. Nel frattempo, noi siamo già al lavoro su nuovi interessanti progetti per il 2017. Ve ne parleremo presto, proprio qui.

 


Nessun commento Aggiungi commento

Richiesto

Richiesto (nascosto)

Facebook