I biglietti per il Belgio, l’Olanda e il Lussemburgo sbarcano su Trainline

da Andrea De Clementi, il 12 dicembre 2016 | Aggiungi commento

Illustration of symbols representing Benelux.

I biglietti per viaggiare in Belgio, Olanda e Lussemburgo sono ora in vendita sul nostro sito e sulle nostre app. Ecco a voi il Benelux! Dopo Italia, Francia, Germania e Spagna, anche Belgio, Olanda e Lussemburgo si aggiungono alla lista dei paesi per i quali vendiamo i biglietti ferroviari.

Un po’ di storia

Tra il nord della Francia e l’ovest della Germania si trova il Benelux, nome che si riferisce a tre paesi ben distinti: Belgio, Olanda e Lussemburgo. Tre paesi che alla fine della seconda guerra mondiale formarono un’unione economica che permettesse loro di acquisire un peso maggiore di fronte ai loro vicini, nettamente più grossi. È così che nacque il Benelux.

Armonizzazione ferroviaria

Pur essendo principalmente economica, questa unione ha permesso di armonizzare anche la vendita di biglietti del treno in Belgio, Olanda e Lussemburgo, affinché il Benelux potesse essere attraversato in treno come se si trattasse di un solo ed unico territorio. Con il Benelux quindi non aggiungiamo soltanto un paese alla nostra offerta, ma addirittura tre (e anche di più, se consideriamo le diatribe linguistiche che caratterizzano il Belgio).

Raggiungere il Benelux

Per poter prendere il treno all’interno del Benelux, bisogna prima arrivarci. Nessun problema: ci sono treni che ci vanno tutti i giorni, più volte al giorno. Basta seguire questa guida.

Verso Bruxelles

picture of the royal gallery in Brussels

La Galerie du Roi — Flickr/Stephane Mignon

La capitale del “plat pays” descritto da Jacques Brel accoglie una parte delle istituzioni europee (e dello stock di abiti grigi che ad esse si accompagna). Ma quando arriva la sera, le strade della città si animano e i rappresentanti europei si ubriacano di sostanze decadenti, come la birra o il cioccolato.

Raggiungere Bruxelles in treno:

Verso Amsterdam

pictures of Amsterdam housses with bikes

In bicicletta

Nonostante il calendario olandese preveda pochi giorni festivi, Amsterdam è famosa soprattutto per i suoi ponti. Tralasciando questo paradosso, la capitale dell’Olanda affascinerà il viaggiatore di passaggio a suon di battelli, biciclette e stretti edifici che si specchiano nelle acque scure dei canali.

Andare ad Amsterdam in treno:

Verso Lussemburgo

Picture of the river in the city of Luxemburg

In mezzo scorre il fiume — Flickr/Flavio Ensiki

Situato tra la Francia, il Belgio e la Germania, il Granducato di Lussemburgo gode di una posizione centrale in Europa occidentale, che permette a questo paese piccolo per superficie di brillare nel mondo dei servizi finanziari. Dotato di una bella rete ferroviaria, il piccolo ducato si attraversa facilmente in treno: per dirigervi a nord scendete dalla vettura di testa; per andare a sud, scendete dalla coda del treno. Capitale dell’omonimo paese, la città di Lussemburgo vale decisamente una sosta, se non altro per visitare il suo quartiere fortificato, classificato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Raggiungere Lussemburgo in treno:

Altrove, in Benelux

Questi nuovi biglietti sono anche l’occasione per scoprire il volto nascosto del Benelux. In Belgio, vi consigliamo di visitare Anversa, Bruges o Liegi. In Olanda, potete approfittarne per vedere Utrecht, L’Aia, Gouda o Maastricht. Ora che proponiamo tutte queste destinazioni, sarebbe sciocco privarsene.

Prendere il treno in Benelux

Grazie al lavoro di Mick è ora possibile prendere il treno per viaggiare all’interno del Belgio, dell’Olanda e del Lussemburgo: quasi 7.000 km di strade ferrate con il mare del Nord come confine.

Picture of Antwerp train station with large door

La stazione di Anversa — Flickr/squawkr

Prezzi dei biglietti

In Benelux, i prezzi dei biglietti dipendono innanzitutto dalla distanza. Più il viaggio è lungo, più il prezzo aumenta. A titolo di esempio, ecco alcune tratte comuni con i relativi prezzi per un adulto:

Tratta 2a 1a
Bruxelles – Bruges 14,30 € 22 €
Amsterdam – Haarlem 5,20 € 8,20 €
Eindhoven – Liegi 23 € 37,70 €
Rotterdam – Anversa 22,60 € 36,40 €
Lussemburgo – Gent 42 € 63,80 €
Bruxelles – Amsterdam 45,60 € 74 €

Quando prenotare

Contrariamente a quanto avviene in Italia, in Francia o in Germania, il prezzo dei biglietti in Benelux non varia in base al tempo. Poco importa che acquistiate un biglietto con molto anticipo oppure il giorno stesso del viaggio, il prezzo rimarrà sempre identico. La data di prenotazione non ha quindi alcuna influenza sul prezzo dei biglietti.

Prenotare un biglietto e pagare in seguito

Se avete già un account Trainline avrete probabilmente notato che ogni volta che aggiungete un biglietto al carrello, noi ne blocchiamo il prezzo. Il prezzo dei biglietti rimane bloccato per un tempo variabile a seconda dell’operatore ferroviario: si va da alcune decine di minuti per i biglietti Trenitalia e Italo, fino ad alcuni giorni per i biglietti SNCF. Allo stesso modo, anche il prezzo i biglietti per circolare in Benelux viene bloccato, così che possiate prenotarlo e pagarlo più tardi. In questo caso parliamo di alcune ore, quindi non tardate troppo.

Prenotazione del posto

I treni che circolano all’interno del Benelux funzionano un po’ come i regionali italiani, nel senso che la prenotazione del posto non è possibile. Potrete quindi sedervi dove vorrete, su qualsiasi treno.

I biglietti del treno in Benelux

Picture of a Duvel beer on a train

Vagone bar — Flickr/Omid Tavallai

E-tickets da stampare

Tutti i biglietti che vendiamo per viaggiare in Benelux sono forniti in formato elettronico e sono nominativi, vale a dire che non li potrete rivendere al mercatino dell’usato. Gli e-ticket devono essere stampati a casa su un foglio A4. Non è sufficiente mostrarli sullo schermo di uno smartphone, ve lo diciamo affinché siate tranquilli nel caso incontraste un controllore che preferisce mettere tutto nero su bianco.

Cambio e annullamento dei biglietti

Gli e-tickets non sono modificabili, nel senso che se volete cambiare il vostro biglietto dovrete annullarlo e acquistarne un altro. I biglietti possono essere annullati unicamente sul nostro sito o tramite le nostre applicazioni. Nessuna biglietteria in Belgio, Olanda o Lussemburgo potrà fare nulla per aiutarvi a cambiare un biglietto acquistato su Trainline.

Le tariffe dei biglietti

Picture of Brussels Midi train station

L’unica stazione con l’orario nel nome — Flickr/R/DV/RS

Come in tutti gli altri paesi, anche gli operatori del Benelux propongono diverse tariffe. Per semplificare, noi ne vendiamo solamente due: Domestic e Standard, le cui condizioni sono identiche sia che si viaggi in Belgio, in Olanda o in Lussemburgo.
A grandi linee, i biglietti in Benelux:

  • non possono essere modificati;
  • possono essere annullati con una trattenuta di € 5,00 o € 10,00.

Condizioni delle tariffe Domestic e Standard

La tariffa di base in Belgio si chiama Domestic. Olandesi e lussemburghesi hanno deciso di chiamarla Standard, ma il principio rimane identico. I biglietti a tariffa Domestic o Standard non sono modificabili. Sono invece rimborsabili prima della partenza del treno, con una trattenuta di € 5,00 se l’annullamento avviene fino al giorno precedente la partenza, con una trattenuta di € 15,00 se l’annullamento avviene il giorno della partenza (prima della partenza).

Viaggiare con una bici al seguito

Se volete viaggiare in Benelux con una bicicletta, prenotate innanzitutto un biglietto per voi online, poi recatevi in biglietteria e acquistate un supplemento per la vostra bici. Contrariamente a quanto avviene per la SNCF, per gli operatori del Benelux non vendiamo i supplementi bici sul nostro sito.
Ecco i prezzi di un supplemento bici in biglietteria:

  • € 5,00 per un tragitto semplice;
  • € 8,00 per un numero illimitato di tragitti nella stessa giornata;
  • gratuito se la vostra bici viaggia piegata.

E poi?

Stiamo già lavorando affinché la nostra biglietteria copra tutta l’Europa. Se desiderate partecipare alla scelta dei paesi da aggiungere in futuro, potete indicarci le vostre preferenze geografiche lasciando un commento qui sotto.


Nessun commento Aggiungi commento

Richiesto

Richiesto (nascosto)

Facebook